Dove parliamo di Enzo del Re e di Vittorio Camardese

Conoscete Enzo Del Re? Era un un cantastorie pugliese, si accompagnava con le percussioni povere, con il corpo e con la lingua, il “linguafono” – lo chiamava lui – ossia il rumore prodotto dallo schiocco della lingua sul palato, modulato dalle aperture-chiusure della bocca. Timisoara Pinto ha scritto un libro bellissimo su di lui, io ho avuto il piacere di incontrarla perché mi ha aiutato – e continua a farlo – per la mia ricerca su Vittorio Camardese.
Giovedì 24 marzo alle ore 21.00 saremo da da Cibò (Potenza),ci saranno anche Antonio Infantino, Agostino Cortese e Andrea Satta (Tetes de Bois). Si canterà, si suonerà, si parlerà di uomini e musica. Io non vedo l’ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *